Trattamento dell’eritema cutaneo

Se cerchi un dermatologo a Roma per la cura dell’eritema cutaneo è disponibile da Medicalia, il centro di Dermatologia e Medicina Specialistica diretto dalla Dr. Elisabetta Perosino.

Trattamenti per l’eritema cutaneo

Terapia Farmacologica

Eritema cutaneo, informazioni e consigli dello Specialista

L’eritema cutaneo è un arrossamento della pelle più o meno diffuso.

La sua caratteristica principale è che scompare in seguito alla digitopressione, per poi ricomparire con il cessare della stessa (caratteristica fondamentale per distinguere l’eritema).

È una reazione dermatologica molto comune causata dai fattori più disparati: si può trattare di una reazione allergica, un’infezione cutanea, una patologia dermatologica o uno squilibrio ormonale.

Il più delle volte si manifesta in seguito a prolungata esposizione ai raggi UVA e UVB della luce solare in assenza di adeguate protezioni.

Nel caso in cui sia particolarmente esteso, sia accompagnato da febbre e malessere o compaia in seguito ad un’ustione, è opportuno rivolgersi al proprio medico, che dopo attenta valutazione deciderà se compiere ulteriori indagini diagnostiche o procedere con la terapia adeguata.

In alcuni casi è sufficiente applicare creme idratanti ed emollienti sulla zona cutanea interessata, mentre in altri può essere opportuno ricorrere ad una terapia farmacologica topica o sistemica.

Cos’è l’eritema cutaneo

L’eritema è un arrossamento cutaneo dovuto alla vasodilatazione dei vasi arteriosi e venosi superficiali della cute.

Il disturbo può essere limitato ad una specifica area o diffuso in più distretti corporei e può essere associato a prurito, bruciore, gonfiore e desquamazione cutanea.

Le cause dell’eritema cutaneo sono varie: il più delle volte è determinato dalla prolungata esposizione ai raggi solari, ma può anche indicare la presenza di patologie dermatologiche, endocrine, infettive o allergiche sottostanti.

Cause dell’eritema cutaneo

Le cause dell’eritema cutaneo sono svariate. Risulta utile distinguerle da un punto di vista eziologico in:

  • Fisiche (meccaniche o termiche)
  • Chimiche
  • Infettive
  • Allergiche
  • Ormonali
  • Emotive.

Altre cause molto frequenti di eritema cutaneo sono:

  • Ustioni da caldo o da freddo
  • Patologia tiroidea
  • Scabbia
  • Psoriasi
  • Pitiriasi
  • Rosacea
  • Dermatite atopica e seborroica
  • Allergie e intolleranze
  • Emozioni intense
  • Profumi e oli
  • Carenze nutrizionali
  • Cirrosi epatica
  • Intossicazioni da CO
  • Lupus eritematoso sistemico (LES)
  • Follicolite
  • Impetigine
  • Toxoplasmosi
  • Tinea versicolor
  • Morbo di Chagas.

Eritema cutaneo, quando rivolgersi al medico

Spesso l’eritema si risolve spontaneamente dopo pochi giorni dall’insorgenza.

In presenza di eruzione cutanea significativa e persistente è opportuno rivolgersi al dermatologo, che dopo attenta valutazione imposterà la terapia farmacologica più adeguata.

È opportuno rivolgersi al medico quando l’eritema:

  • Interessa le mucose della bocca e dei genitali;
  • È esteso e dolente;
  • È causato da ustione;
  • Presenta pustole a rischio infettivo;
  • È accompagnato da febbre, malessere, astenia e spossatezza.

Cerchi un dermatologo per la cura dell’eritema cutaneo a Roma?

Diagnosi dell’eritema cutaneo

La diagnosi dell’eritema cutaneo è tipicamente clinica.

È opportuno considerare una serie di parametri, che consentono di capire la gravità del problema e di ipotizzare la causa scatenante.

Dopo aver accertato la presenza di eritema il medico deve valutare:

  • Localizzazione
  • Forma
  • Estensione
  • Esposizione a sostanze e reagenti
  • Sintomatologia di accompagnamento.

Terapia dell’eritema cutaneo

La terapia dell’eritema cutaneo dipende dalla causa che lo ha scatenato.

È sempre utile idratare abbondantemente la zona cutanea interessata con gel e pomate idratanti, lenitive ed emollienti, che possono dare un significativo sollievo al paziente.

In seguito a valutazione medica può essere opportuno seguire una terapia farmacologica.

I farmaci possono essere sia topici, da applicare direttamente sulla lesione, sia sistemici, da ingerire per bocca.

I farmaci più utilizzati nel trattamento dell’eritema cutaneo sono:

  • Antibiotici, in caso di sospetta infezione batterica;
  • Antiinfiammatori per contenere la reazione flogistica;
  • Antistaminici per ridurre la reazione allergica e il prurito;
  • Cortisonici per ridurre la risposta immunitaria.

Cura dell’eritema cutaneo a Roma

Medicalia a Roma è un centro di dermatologia specializzato nel trattamento dell’eritema cutaneo. Il direttore è la Dr. Elisabetta Perosino, specialista in Dermatologia e Vice Presidente ISPLAD.

Per ricevere maggiori informazioni o per prenotare contattaci.

AVVISO AI PAZIENTI
Le informazioni contenute in questa pagina sono solo a scopo informativo e non possono assolutamente sostituire il parere del medico.

Bibliografia

Allmon A, Deane K, Martin KL. Common Skin Rashes in Children. Am Fam Physician. 2015 Aug 1;92(3):211-6. PMID: 26280141.

Prenota un appuntamento onlineDoctolib